formazione insegnanti

Informazioni

Se siete interessati a ricevere informazioni, vi invitiamo a contattarci via email o telefonicamente allo 0544.1878114, oppure a compilare il form sottostante.

Ci sono dei campi complitati erroneamente. Si prega di verificare.
La tua richiesta è stata inviata!

* campi obbligatori

  

L.I.S. – Lingua Italiana dei Segni

I fondamenti della Lingua Italiana dei Segni per poter interagire con l’utenza non udente.

20 ore
Obiettivi Formativi

Il corso si propone di insegnare le basi della Lingua Italiana dei Segni, trasmettendo i fondamenti della comunicazione essenziale per poter interagire con l’utenza non udente. Durante questo corso verranno trattati i diversi tipi di sordità, l’inclusione della persona sorda nella società attuale, le principali difficoltà che incontra la persona sorda nella vita quotidiana e verranno “segnate” tramite video tutte le lettere dell’alfabeto e le parole più semplici. Il corso mira a sensibilizzare verso alcuni tipi di disabilità, ed in particolare verso la sordità.

Destinatari

Sono interessati al corso docenti ed aspiranti docenti di scuola di ogni ordine e grado, educatori, pedagogisti e professionisti del settore.

Come funziona

Il corso viene erogato sulla nostra pratica piattaforma e-learning, sempre disponibile online, 24h su 24h.

In questo modo il corso sarà sempre a disposizione del discente, tramite qualsiasi dispositivo, anche mobile (smartphone e tablet, Android e Apple iOS).

Sulla nostra piattaforma sono sempre disponibili i seguenti strumenti didattici:

  • Videolezioni on-line;
  • Documenti cartacei appositamente preparati;
  • Bibliografia e sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimenti);
  • Test di intermedi e finali.
Programma

• Storia della L.I.S.
• Conoscere i fondamenti della Lingua Italiana dei segni
• Comunicazione essenziale per poter interagire con l’utenza non udente
• Diversi tipi di sordità
• L’inclusione della persona sorda nella società
• Le difficoltà che incontra la persona sorda nella vita quotidiana
• L’inclusione dell’alunno sordo all’interno di una classe di alunni normodotati
• Attività da proporre nella scuola primaria per bambini non udenti
• Tecniche per l’insegnate per rapportarsi con gli alunni non udenti
• Descrizione della figura del mediatore linguistico
• Iniziative proposte sul territorio per le persone non udenti

L’attestazione

Sono previsti test intermedi e al termine del corso è previsto un test finale che verifica l’apprendimento con domande a risposta multipla riguardo l’intero contenuto del corso suddiviso per i moduli fruiti. A chi avrà raggiunto il 100% di frequenza verrà rilasciato l’attestato di frequenza con profitto riconosciuto dal MIUR per l’anno scolastico in corso.

Condividi