requisiti

I requisiti per la nuova classe di concorso A23

FACCIAMO IL PUNTO!

La nuova classe di concorso A23 è relativa all’insegnamento della lingua italiana per discenti di lingua straniera (alloglotti).

Chi può accedere alla classe A23?

Docenti di II fascia (abilitati) e docenti di III fascia (non abilitati) in possesso di alcuni requisiti specifici, relativi a titoli di studio/certificazioni.

Requisiti necessari per docenti abilitati:

1) Abilitazione per una delle seguenti classi di concorso:

  • Lettere (A043, A050, A051, A052)
  • Lingue straniere (45/A, 92/A, 93/A)

2) Titoli di specializzazione in italiano L2 (uno di quelli di seguito riportati)

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE
Ateneo Denominazione della scuola Durata/crediti
Università per stranieri di Siena Scuola di specializzazione in Didattica dell’Italiano a Stranieri 2 anni/120 CFU

 

MASTER I LIVELLO
Ateneo Denominazione del Master Durata/crediti
Università degli studi “G. D’Annunzio” di Chieti Pescara Master in Didattica dell’italiano lingua seconda e lingua straniera intercultura e mediazione 1 anno/60 CFU
Università degli Studi dell’Insubria Master in Formatori Interculturali di Lingua Italiana per Stranieri-FILS 1 anno/60 CFU
Università degli Studi di Macerata Master in Didattica dell’italiano L2/LS in prospettiva interculturale 1 anno/60 CFU
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Master in Didattica dell’italiano L2 1 anno/60 CFU
Università degli Studi di Milano Master PROMOITALS Promozione e insegnamento della lingua e cultura italiana a stranieri 9 mesi/60 CFU
Università degli Studi di Padova Master in Didattica dell’italiano L2 1 anno/60 CFU
Università degli Studi di Palermo Master di I livello in didattica dell’italiano come Lingua non materna 1 anno/60 CFU
Università degli Studi di Perugia Master in didattica dell’italiano lingua non materna 9 mesi/60 CFU
Università per stranieri di Perugia e Università per stranieri di Siena (erogato dal Consorzio ICON) Master in Didattica della Lingua e della Letteratura Italiana 1 anno/60 CFU
Università per stranieri di Siena Master DITALS 1 anno/60 CFU
Università per stranieri di Siena Contenuti, metodi ed approcci per insegnare la lingua italiana ad adulti stranieri 1 anno/60 CFU
Università degli Studi di Torino Master in Didattica dell’italiano L2 (MITAL2) 1 anno/60 CFU
Università degli Studi “Tor Vergata” di Roma Master Insegnare Lingua e Cultura Italiana a Stranieri (LCS) 1 anno/60 CFU
Università per stranieri di Siena Master Inter-Imm Intercomprensione e Immigrazione: italiano per le professioni e per il carcere 1 anno/60 CFU
Università per stranieri di Siena Master ELIIAS E-learning per l’insegnamento dell’italiano a stranieri 1 anno/60 CFU
Università degli studi di Udine Master italiano lingua seconda e interculturalità 8 mesi/60 CFU
Università degli studi “Carlo Bo” di Urbino Master insegnare italiano a stranieri: scuola, università, impresa – limitatamente al Percorso A dedicato alla didattica dell’italiano L2 1 anno/60 CFU
Università “Cà Foscari” di Venezia Master in Progettazione avanzata dell’insegnamento della lingua e cultura italiane a stranieri 1 anno/60 CFU

 

MASTER II LIVELLO
Ateneo Denominazione del Master Durata/crediti
Università della Calabria Master in Didattica dell’italiano come L2 1 anno/60 CFU
Università degli Studi “L’Orientale” di Napoli Master in Didattica dell’italiano L2 1 anno/60 CFU
Università degli Studi di Palermo Master in Teoria, progettazione e didattica dell’italiano come lingua seconda e straniera 1 anno/60 CFU

 

CERTIFICAZIONI
Università per stranieri di Perugia DILS-PG (II Livello)
Università per stranieri di Siena DITALS di II Livello
Università “Cà Foscari” di Venezia CEDILS: certificazione della competenza in didattica dell’italiano lingua straniera o lingua seconda

Come è indicato nel D.M. 92/2016 “Riconoscimento dei titoli di specializzazione in Italiano Lingua 2” che potete scaricare a questo link.

 

3) I seguenti CFU:

  • per i laureati nuovo ordinamento:12 L-LIN/01 (Glottologia e Linguistica);
    12 L-LIN/02 (Didattica della lingua italiana) e 12 L-FIL-LET/12 (Linguistica italiana)
  • per i laureati vecchio ordinamento: un corso annuale o due semestrali nelle seguenti discipline: glottologia o linguistica generale, glottodidattica e didattica della lingua italiana.

 

Requisiti necessari docenti non abilitati:

1) Essere in possesso di una delle seguenti lauree unitamente ai CFU integrativi:

NUOVA CLASSE DI CONCORSO E DI ABILITAZIONE E CORRISPONDENZA CON PRECEDENTI CLASSI DI CONCORSO REQUISITI DI ACCESSO CLASSI DI ABILITAZIONE
Codice Denominazione Titoli di accesso DM 39/1998 (Vecchio ordinamento) Titoli di accesso DM 22/2005 (lauree specialistiche e integrazione vecchio ordinamento) Titoli di accesso Lauree magistrali DM 270/2004;Diplomi accademici di II livello
A-23

NUOVA

(a) (b)

Lingua italiana per discenti di lingua straniera Lauree in: Lingua e cultura italiana; Lingue e letterature straniere (1)

Lauree in: Conservazione dei beni culturali; Geografia; Lettere; Materie letterarie: Storia(1)

Laurea in lingue e letterature straniere(2)

Lauree in: Filosofia; Lettere; Materie letterarie; Pedagogia (3)

Laurea in: Storia (4)

Lauree in: Filosofia; Pedagogia; Scienze dell’educazione(5)

Lauree in: Conservazione dei beni culturali; Geografia; Lettere; Materie letterarie; Storia(6)

Lauree in: Conservazione dei beni culturali; Filosofia; Lettere; Materie letterarie; Pedagogia; Storia

LS 1-Antropologia culturale ed etnologia(1)
LS 2-Archeologia(1)
LS 5-Archivistica e biblioteconomia (1)
LS 10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali(1)
LS 11-Conservazione dei beni scientifici e della civiltà industriale(1)
LS 12-Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico(1)
LS 15-Filologia e letterature dell’antichità(1)
LS 16-Filologia moderna(1)
LS 21-Geografia(1)
LS 24-Informatica per le discipline umanistiche(1)
LS 40-Lingua e cultura italiana(1)
LS 42-Lingue e letterature moderne euroamericane(1)
LS 43-Lingue straniere per la comunicazione internazionale(1)
LS 44-Linguistica(1)
LS 93-Storia antica(1)
LS 94-Storia contemporanea(1)
LS 95-Storia dell’arte(1)
LS 97-Storia medioevale(1)
LS 98-Storia moderna(1)
LM 1-Antropologia ed etnologia(1)
LM 2-Archeologia(1)
LM 5-Archivistica e biblioteconomia(1)
LM 10-Conservazione dei beni architettonici e ambientali(1)
LM 11-Conservazione e restauro dei beni culturali(1)
LM 14-Filologia moderna(1)
LM 15-Filologia, letterature e storia dell’antichità
LM 37-Lingue e letterature moderne europee e americane(1)
LM 38-Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione
LM 43-Metodologie informatiche per le discipline umanistiche(1)
LM 80-Scienze geografiche(1)
LM 84-Scienze storiche(1)
LM 89-Storia dell’arte(1)

NOTE:
(a) L’accesso ai percorsi di abilitazione è consentito a coloro che, in possesso di uno dei titoli elencati nelle precedenti colonne, siano forniti dei titoli di specializzazione italiano L2 individuati con specifico decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca.
(b) E’ altresì titolo di accesso al concorso l’abilitazione nelle classi 43/A,50/A,51/A, e 52/A,45/A,46/A,91/A e 92/A del previgente ordinamento, purchè congiunta con il predetto titolo di specializzazione e purchè il titolo di accesso comprenda i seguenti CFU: 12 L-LIN/01; 12 L/LIN/02; 12 L-FILLET/12 ovveroun corso annuale o due semestrali nelle seguenti discipline: glottologia o linguistica generale; glottodidattica; didattica della lingua italiana.

(1) Dette lauree sono titoli di ammissione ai percorsi di abilitazione purchè il titolo di accesso comprenda i corsi annuali (o due semestrali) di lingua italiana, letteratura italiana, linguistica generale, lingua latina o letteratura latina, storia, geografia, glottologia, glottodidattica, didattica della lingua italiana; ovvero almeno 72 crediti nei settori scientifico disciplinari L-FILLET, L-LIN, M-GGR, L-ANT e M-STO di cui: 12 L-LIN/01; 12 L-LIN/02; 12 L-FILLET/12; e almeno 6 L-FILLET/10,12 L-FILLET/04, 6 M-GGR/01, 6 tra LANT/02 o 03, M-STO/01 o 02 o 04.(1)

(2) Dette lauree limitatamente agli istituti con lingua di insegnamento italiana della Provincia di Bolzano sono titoli di ammissione al concorso purchè il piano di studi eseguito abbia compreso i corsi di cui alla nota 1) ed un corso biennale di lingua o letteratura tedesca.

(3) Dette lauree sono titoli di ammissione al concorso purchè. conseguite entro l’A.A 1986/1987

(4) La laurea in storia, conseguita entro l’A.A 1986/1987, è titolo di ammissione al concorso purchè il piano di studi seguito abbia compreso un corso di lingua o letteratura italiana.

(5) Dette lauree, purchè conseguite entro l’A.A 2000/2001, sono titoli di ammissione al concorso purchè il piano di studi seguito abbia compreso un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia. Dette lauree non sono più previste ai sensi del D.M n.231 1997.

(6) Dette lauree, purchè conseguite entro l’A.A 2000/2001, sono titoli di ammissione al concorso purchè il piano di studi seguito abbia compreso un corso biennale o due annuali di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia.

(7) Dette lauree, purchè conseguite entro l’A.A 1997/98, sono titoli di ammissione al concorso purchè il piano di studi seguito abbia compreso un corso annuale di lingua e/o letteratura italiana, un corso annuale di storia ed un corso annuale di geografia.

Come è definito nell’Allegato A del decreto 259/2017 del Miur.

2) Avere un titolo di specializzazione in italiano L2 tra quelli dell’elenco della tabella al punto 2 “requisiti necessari per docenti abilitati”.