Mobilità personale ATA

Mobilità ATA, a breve la pubblicazione dei trasferimenti

Il MIUR ha comunicato che per quanto riguarda la mobilità ATA, la pubblicazione degli esiti dei trasferimenti è prevista per venerdi 5 luglio. La data quindi slitta di qualche giorno rispetto alle previsioni originarie.

La comunicazione dell’esito avverrà per email. Gli esiti saranno in ogni caso visibili anche sul portale Istanze Online, accedendo alla propria area riservata.

I trasferimenti saranno inoltre divulgati anche dagli Uffici Scolastici Provinciali che provvederanno alla pubblicazione sui propri Bollettini Ufficiali.

Per gli esiti della mobilità ATA che non soddisfino i richiedenti, è prevista la possibilità di presentare domanda di assegnazione provvisoria: in caso di accettazione, sarà cosi possibile rientrare nella provincia di residenza. La domanda di assegnazione provvisoria va presentata tra il 9 e il 20 luglio 2019.

Per richiedere l’assegnazione provvisoria sono necessarie motivazioni specifiche. Nel dettaglio:

  • ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età
  • ricongiungimento al coniuge/parte dell’unione civile o al convivente, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
  • gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria;
  • ricongiungimento al genitore.

Ricordiamo che per quanto riguarda la mobilità, per il prossimo triennio si potrà far riferimento al nuovo contratto, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Il testo completo del nuovo contratto collettivo è consultabile a questo link.