Informazioni

Se siete interessati a ricevere informazioni, vi invitiamo a contattarci via email o telefonicamente allo 0544.1878114, oppure a compilare il form sottostante.

1 + 3 = ?

La prevenzione delle aggressioni ai danni degli operatori sanitari

Formazione a distanza (FAD)

5 ore
9 crediti ECM

La Raccomandazione Ministeriale n. 8 del 2007 ha come obiettivo la prevenzione degli atti di violenza contro gli operatori sanitari attraverso misure che consentano l’eliminazione riduzione delle condizioni di rischio presenti e l’acquisizione di competenze da parte degli operatori nel valutare e gestire tali eventi.

Il documento pone l’accento su come “I fattori di rischio variano da struttura a struttura, dipendendo da tipologia di utenza, di servizi erogati, ubicazione, dimensione”, ma soprattutto sulla necessità che il personale comprenda che il comportamento violento avviene spesso secondo una progressione che, partendo da espressioni verbali aggressive, può arrivare fino a gesti estremi quali l’omicidio.

La conoscenza di tale progressione può consentire al personale di fronteggiare quanto accade interrompendo i conflitti in corso. Considerate la gravità di questo tipo di trauma e l’impatto psicologico sulla vita lavorativa e personale di molti degli operatori che hanno subito aggressioni, è necessario capire meglio, sia i motivi dell’aggressione che le conseguenze di questa sulla sfera personale/ lavorativa, sia la possibilità di intervenire in termini di prevenzione.

Tutte le professioni

Finalità

Il presente corso di formazione vuole trasmettere conoscenze specifiche e tecniche operative utili alla gestione in sicurezza di situazioni critiche e al controllo dei pazienti aggressivi, coordinando e gestendo le situazioni ad alto rischio. Gli obiettivi del corso sono:

  • Approfondimento del rischio aggressione
  • Acquisizione di specifiche tecniche ai fini di prevenire e gestire situazioni critiche a rischio di aggressione
  • Introduzione di conoscenze e di modalità di gestione di situazioni critiche e al controllo dei pazienti aggressivi.
  • Approfondimenti sul tema della comunicazione, in particolare della comunicazione non-verbale
  • Analisi delle tecniche di gestione del conflitto

Acquisizioni di competenze
Promuovere lo sviluppo e/o il consolidamento di abilità volte a riconoscere i sintomi predittivi del comportamento aggressivo e fornire conoscenze e competenze agli operatori per valutare, prevenire e gestire tali eventi.

Obiettivo formativo
Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni di sistema (33)

  • Aspetti biologici dell’aggressione e gestione della reazione durante le fasi critiche
  • La variabile aggressiva nei pazienti e modelli di prevedibilità
  • Le Situazioni Ambientali che favoriscono o riducono tali comportamenti. Valutazione degli spazi, delle attrezzature e cautele da adottare nella predisposizione del locale e dell’abbigliamento
  • Il concetto di giusta risposta per prevenire e/disinnescare situazioni potenzialmente e a rischio
  • L’eccesso di legittima difesa
  • Tecniche di Autocontrollo per ridurre i rischi personali dell’Operatore
  • Tecniche di Contenimento da usarsi nei casi di Crisi

Renova Consulenza Srl, in qualità di Provider ECM Id 6101propone percorsi formativi specifici per le professioni sanitarie. 

E’ previsto un test finale che verifica l’apprendimento dei contenuti del corso. A chi avrà raggiunto il 75% di risposte corrette verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al corso e verranno riconosciuti 9 crediti ECM.

Il corso viene erogato sulla nostra pratica piattaforma e-learning, sempre disponibile online, 24h su 24h.

In questo modo il corso sarà sempre a disposizione del discente, tramite qualsiasi dispositivo, anche mobile (smartphone e tablet, Android e Apple iOS).

Sulla nostra piattaforma sono sempre disponibili i seguenti strumenti didattici:

  • Videolezioni on-line;
  • Documenti cartacei appositamente preparati;
  • Bibliografia e sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimenti).

Dott.ssa Alessandra Pagnani

Condividi