Carta del Docente: da settembre controlli sul corretto utilizzo

Il Ministero dei Beni culturali ha siglato un accordo con la Guardia di Finanza per potenziare le attività di controllo sull’utilizzo dello strumento della Carta del Docente. La ratio è quella di contrastare con più rigore l’utilizzo illecito dello strumento rilevato negli ultimi anni: sembra infatti che molti docenti, coadiuvati da negozianti compiacenti, abbiano utilizzato i 500 euro previsti dal Bonus per l’acquisto di beni non consentiti.…
Continua a leggere

concorsi 2019

Concorsi 2019: le tempistiche dei bandi

Quali sono i tempi previsti per la pubblicazione dei bandi per i concorsi 2019? A far chiarezza è lo stesso Ministro Bussetti, che in una recente intervista a Orizzonte Scuola è entrato nel merito delle date effettive di uscita dei bandi. Il Ministro ha dichiarato che il Bando per il concorso per le secondarie, inizialmente atteso per l’estate, uscirà entro la fine del 2019. …
Continua a leggere

concorso-non-abilitati

ITP e Docenti Non Abilitati: sul Concorso decide la Corte Costituzionale

E’ attesa per il 7 maggio la decisione della Corte Costituzionale sull’esclusione dal Concorso Scuola per i Docenti non in possesso di abilitazione e per gli Insegnanti Tecnici Pratici.

Allo stato attuale, infatti, queste due categorie hanno riconosciuto il diritto all’iscrizione nelle GaE, ma non possono accedere al concorso inizialmente previsto dal Decreto Buona Scuola per i docenti non abilitati con 3 anni di servizio.…
Continua a leggere

GAE-diplomati

Gae: diplomati magistrali esclusi

Il Consiglio di stato ha deliberato in merito all’accesso alle Gae da parte dei Docenti Diplomati Magistrali, mettendo la parola fine a una vicenda molto dibattuta nell’ultimo periodo.

La decisione finale ha quindi di fatto escluso dalle graduatorie ad esaurimento i docenti diplomati. Per accedere all’assunzione di ruolo, sarà ora indispensabile per loro il superamento del concorso pubblico.

La sentenza conferma pertanto l’orientamento già emerso alla fine del 2017 con la sentenza di dicembre.…
Continua a leggere

aggiornamento-graduatorie

Graduatorie ad esaurimento: aggiornamento atteso in primavera

Le graduatorie ad esaurimento non sono aggiornate dall’ a.s 2014/2015: l’aggiornamento dei punteggi con titoli nuovi è quindi fermo a quell’anno, cosi come la possibilità dei docenti inseriti di chiedere il trasferimento.

L’aggiornamento è previsto per la primavera del 2019. Le nuove GaE avranno validità triennale, fino all’a.s. 2021/2022

Anche la prima fascia delle graduatorie di Istituto si aggiorneranno di conseguenza, essendo il punteggio collegato a quello delle GaE.…
Continua a leggere

corsi formazione docenti on line

Corsi di formazione per Docenti: cosa dice il CCNL

Il Piano Triennale della Formazione è il documento in cui si stabiliscono scelte e priorità formative in ogni istituto scolastico.  Sulla base di questo, gli istituti ogni anno attuano il Piano Formativo Annuale.

Il ruolo del Collegio Docenti

E’ prassi comune e consigliata la nomina di una Commissione per la Formazione. All’interno della commissione, è necessario individuare un referente dedicato, che indaghi i fabbisogni formativi del personale di istituto per verificare eventuali nuove necessità.…
Continua a leggere

scuola concorsi e graduatorie

Inserimento in graduatoria per i Diplomati Magistrali: la sentenza a Febbraio 2019

Il 12 dicembre il Consiglio di Stato si è riunito in Adunanza Plenaria in merito all’esclusione dalle graduatorie ad esaurimento dei diplomati magistrali. In questa occasione il Collegio del Consiglio, prendendo atto dell’importanza della questione, ha optato per un rinvio. E’ quindi fissata per il 20 febbraio una nuova Adunanza Plenaria in cui si attende la sentenza definitiva.

La sentenza di febbraio cosa cambierà?


Continua a leggere
carta del docente istruzione

Carta docente: entro il 31 dicembre 2018 scadenza del bonus 2016/17

Gli importi residui della carta docente relativi all’anno scolastico 2016/2017 devono essere utilizzati entro il 31 dicembre di quest’anno

Il decreto Milleproroghe ha prorogato al 31/12/2018 il termine per utilizzare il bonus di 500 euro relativo all’anno 2016/2017. Dal 1° gennaio 2018, il valore del residuo totale non potrà infatti essere superiore a 1000 euro.

I docenti possono verificare la propria somma residua nello “storico portafoglio”, in cui compaiono tutte le somme utilizzate negli ultimi tre anni e gli importi non ancora spesi.…
Continua a leggere

mobilità docenti

Mobilità docenti: quali le novità

Il Contratto Collettivo Nazionale ha introdotto diverse modifiche sulla mobilità, e altre sono attese con l’approvazione della legge di Bilancio

Il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sulla mobilità sarà triennale e non sarà l’unica novità. I docenti che abbiano ottenuto il trasferimento in una delle scuole richieste, a partire dall’ a.s 2019/2020 non potranno chiederne altri prima di tre anni. I docenti che invece non abbiano ottenuto il trasferimento in una delle scuole prescelte, potranno partecipare ai trasferimenti o ai passaggi di ruolo/cattedra ogni anno.…
Continua a leggere

stipendio insegnanti

Gli stipendi dei docenti italiani nel 2018

Quanto differiscono gli stipendi dei docenti italiani rispetto a quelli dei docenti europei?

Il lavoro del docente spesso viene visto come una professione di poca importanza, nonostante sia fondamentale per la crescita e la conoscenza di bambini e ragazzi. Negli ultimi anni è diventato inoltre un impiego ben più pericoloso rispetto al passato: ne sono l’esempio i tanti fatti di cronaca e violenza ai danni degli insegnanti di qualsiasi livello scolastico, dalla primaria fino alle superiori, spesso perpetrati dai genitori degli alunni o dagli alunni stessi, che si scagliano contro i propri educatori.…
Continua a leggere