prova

Concorso Dirigenti Scolastici: istruzioni sullo svolgimento della prova

Il 23 luglio alle ore 8:00 si svolgerà la prova preselettiva del concorso per Dirigenti Scolastici.

Il Miur ha pubblicato le istruzioni per lo svolgimento della prova: alle ore 8:00 iniziano le operazioni di identificazione dei candidati, i quali devono essere muniti di documento d’identità in corso di validità, del codice fiscale e della copia della ricevuta del versamento dei diritti di segreteria. La mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, comunque giustificata e a qualsiasi causa dovuta, comporta l’esclusione dal concorso.

All’interno delle aule è vietato introdurre cellulari, palmari, smartwatch, tablet, fotocamere/videocamere e ogni tipo di strumento che possa memorizzare informazioni o trasmettere dati. Tutti questi dispositivi devono essere depositati e spenti prima dell’ingresso in aula. Non possono essere introdotti e consultati testi o appunti cartacei. Se il candidato viene trovato in possesso di questo materiale viene escluso dal concorso.

Le borse e/o cartelle ecc. una volta entrati in aula bisogna lasciarle lontano dalle postazioni. I candidati vengono fatti accedere all’aula uno alla volta e ne viene annotata la presenza sul registro d’aula.

Ad ogni candidato, dopo aver firmato il registro di presenza, viene consegnato un codice personale anonimo che serve per sbloccare la postazione.

L’inizio della prova avviene quando il responsabile d’aula comunica la “parola chiave di accesso/inizio della prova” che i candidati devono inserire nell’apposita schermata. Ogni candidato ha 3 minuti di tempo per leggere le istruzioni della prova, al termine dei quali parte il tempo per lo svolgimento, che decresce nella parte in alto della schermata.

La prova prevede 100 domande a risposta multipla, di cui una soltanto è corretta. Sarà sempre possibile tornare alla domanda precedente tramite il tasto “torna alla domanda precedente”. Se si cambia la risposta occorre confermare la modifica tramite il bottone “Conferma e Procedi”.

Nella pagina di riepilogo sono visualizzate tutte le domande: se il pulsante di fianco alla domanda è rosso significa che il candidato ha già dato la risposta, se invece è azzurro vuol dire che non è ancora stata data risposta.

Quando il candidato avrà risposto a tutte le domande dovrà attendere che il tempo previsto per la prova sia terminato e che il responsabile tecnico d’aula sblocchi la postazione e visualizzi il punteggio ottenuto.

Il candidato alla presenza del responsabile tecnico d’aula è tenuto ad inserire il proprio codice fiscale nell’apposito modulo presentato dall’applicazione.

Una volta prodotto l’elenco dei candidati contenente cognome, nome, data di nascita ed il punteggio da loro ottenuto, sarà stampato ed affisso fuori dall’aula. Successivamente i candidati controfirmeranno il registro cartaceo d’aula per attestare l’uscita e potranno quindi allontanarsi dall’aula.

Il Miur ha prodotto un video esplicativo dello svolgimento della prova che potete visionare a questo link.

A questo link invece potete consultare l’elenco delle sedi d’esame con i nominativi in ordine alfabetico.

Infine qui potete leggere le istruzioni integrali pubblicate dal Miur.